Il profilo del fondo e la profondità della vasca, sfortunatamente, passano in secondo piano nel progetto di una piscina. Questi due parametri determinano tuttavia l'utilizzo che desiderate fare della vasca, il suo comfort, la sua sicurezza e il budget per la manutenzione. Fondo piatto, incurvato, con fossa... Esistono numerose soluzioni per quanto concerne il fondo della piscina. Per il vostro utilizzo personale, non esitate ad allontanarvi dalla profondità media di 1,50 m.

La vostra scelta deve principalmente basarsi sulle necessità di coloro che utilizzano la vasca e dalle attività che si desidera svolgere al suo interno. Di conseguenza, ponetevi le domande giuste: si tratta di una piscina famigliare, con bambini piccoli? O piuttosto di una piscina personale a vocazione sportiva? Per chiarirvi le idee, vi preghiamo di tenere in considerazione i seguenti elementi...

I differenti tipi di fondo Piscine Waterair

Il mercato della piscina propone un'ampia gamma di fondi e denominazioni, tutti basati su degli standard. Tra i più conosciuti sono presenti: i fondi piatti, i fondi a pendenza graduale e i fondi a pendenze composite. Obiettivo: che ciascuno trovi il suo livello di comfort... perché è bello stare insieme!

  • Fondi adatti all'utilizzo famigliare (nuoto, giochi, persone di differenti taglie) :
    • Fondo piatto 1,20 m: un campo giochi ideale per i bambini e un autentico luogo di relax per i genitori. Ideale per le persone che non sanno nuotare;
    • Fondo incurvato da 1,20 a 1,80 m: parti poco profonde nelle parti periferiche + foro di scarico e più profondo al centro della piscina. Buon compromesso per le persone che hanno paura dell'acqua, i bambini o le persone di piccola taglia, nonché gli amanti dei tuffi dal bordo. La manutenzione del fondo risulta più semplice;
    • Mini fossa da 1,20 a 1,80 m: una parte è rappresentata da una piccola vasca da fondo piatto dedicata ai giochi e la fossa più profonda per tuffarsi dal bordo.

Grazie al volume d'acqua ottimizzato, queste tre tipologie di fondo presentano altri due vantaggi: l'acqua si scalda rapidamente e il budget per la manutenzione è ridotto.

  • Fondi non idonei all'utilizzo famigliare:
    • Gran bagno da 1,20 a 2,40 m: ideale per gli amanti dei tuffi da trampolino. Tuttavia, c'è molta acqua da filtrare, da trattare e scaldare e poco spazio destinato al relax;
    • Fondo piatto 1,50 m : le persone di altezza inferiore a 1,70 m non toccano in nessun punto. Da evitare se dei bambini devono approfittare della piscina o se desiderate rilassarvi dopo aver fatto qualche vasca.

Cos'è un fondo ideale?

Fate attenzione, tenete sempre presente la differenza tra la profondità della piscina e il livello dell'acqua, più o meno equivalente a 10 cm.

L’utilizzo - il fondo sarà scelto in funzione delle vostre attività e abitudini di balneazione: relax, giochi, tuffi, nuoto sportivo... Qual è la vostra natura? Aqua-sieste o piuttosto aqua-bike?
Se si desidera una piscina per famiglie per il nuoto e il riposo, potrebbe essere necessario camminare e quindi orientarsi verso un fondo piatto a una profondità ragionevole o a diversi livelli. Se siete amanti dei tuffi, ovviamente, optate per la profondità.

Le tipologie di utilizzatori - quali generazioni, età, corporatura, amore per l'acqua e disinvoltura?

Il comfort e la manutenzione - Ovviamente, più profonda è la vostra piscina, più fresca sarà l'acqua perché si riscalderà meno velocemente..... e più alta sarà la quantità d'acqua, più impegnativa sarà la manutenzione, soprattutto se state pensando ad una piscina ad angolo! Ma questi criteri non devono essere scoraggianti perché oggi esistono molte soluzioni per facilitare la pulizia e/o il riscaldamento. Tutto dipenderà soprattutto dal vostro utilizzo e preferenza di bagno, temperatura...

Il budget: secondo la complessità dell'installazione del fondo e manutenzione In generale, più profondo e complesso è il fondo della piscina, più costoso è il lavoro di costruzione. Tanto più se il vostro terreno risulta altrettanto difficile (ad es. rocce da estrarre). Più profonda è la vostra piscina, più alto è il budget per l'acqua e la manutenzione. Inoltre, se desiderate scaldare la vostra piscina, occorrerà prevedere un supplemento. Il riscaldamento della vostra vasca è reso possibile grazie a una pompa di calore o una copertura isotermica: buon investimento, ad es. copertura Solae Waterair®.